• Vini rossi prodotti a Rodello

    Vini rossi prodotti a Rodello

    Dal Barbera d’Alba al Masulin Rosso

    Considerato sin da sempre il nettare degli Dei, il vino è una delle bevande più presenti sulle tavole. Infatti, nel rispetto della moderazione, il vino sin dall’antichità è stato compagno di feste, ricorrenze o cerimonie. Poco sopra Alba, la patria del tartufo e dei vini delle Langhe, è sito Rodello, un piccolo paesino di circa mille abitanti. Proprio qui i F.lli Giribaldi da anni si sono affermati come produttori di vini di eccellente qualità. A bacca bianca o rossa, dal gusto intenso o delicato, aromatico o dolce, il vino dei fratelli Giribaldi conquista il palato di tutti, anche i più sofisticati.

    Dalle innumerevoli proprietà benefiche ( antitumorale, antiossidante e antinfiammatorio), il vino è un valido alleato per contrastare malattie cardiovascolari e al contempo garantire una gustosa cena o uno squisito pranzo in compagnia di amici o parenti. Per preparare e servire piatti succulenti con cui poter conquistare i palati dei propri ospiti, la cantina dei fratelli Giribaldi offre un’ampia scelta: vini bianchi, vini rossi di Rodello, vini rosè e spumanti. Per poter sfumare un risotto, ad esempio, si potrebbe optare per un Nebbiolo o un Barolo. Per un buon accompagnamento con cacciagione, carne rossa, formaggi a pasta dura o salumi delle Langhe, si potrebbe scegliere un Barbera d’Asta, un Dolcetto d’Alba o un Masulin Rosso.

  • Caratteristiche dei vini rossi

    Il Nebbiolo ha un profumo di fiori secchi, di spezie e note fruttate . Il vitigno Nebbiolo è reputato il re dei vitigni di Langa ed ha una gradazione alcolica pari a 13,50% vol. Vino nobile per origine, vellutato ed armonico, si perfeziona con l’invecchiamento. Da servire alla temperatura di 20 gradi con piatti a base di formaggio stagionato o carni rosse.

    Tra i vari vini rossi di Rodello, da anni la Barbera d’Asti rappresenta il prototipo del vino rosso classico da pasto, apprezzato dapprima dai consumatori piemontesi e diffusosi poi nel resto dell’Italia. Il vino rosso Barbera, di gradazione pari a 12,50 vol ,è molto apprezzato per la sua acidità piuttosto che per la tannicità, qualità che invece contraddistingue perlopiù il Nebbiolo. Devo essere servito alla temperatura di 18 gradi.

    Dal colore rosso granato, sapore asciutto ma armonico e odore intenso e caratteristico, il Barbaresca, di 13,50% vol, nasce nelle Langhe ed è fra le denominazioni più riconosciute in Italia. Si accompagna perfettamente agli arrosti, brasati, formaggi stagionati e selvaggina. Viene servito alla temperatura di 18-20 gradi.

    Dal profumo persistente ed intenso, color rosso granato con riflessi aranciati, note floreali e fruttate (come viola e vaniglia) o speziate o goudron, il Barolo è tra i vini rossi più apprezzati dagli italiani. Deve essere servito a 18-20 gradi dopo aver stappato la bottiglia almeno due ore prima della mescita.

    Il Dolcetto d’Alba è perfetto da abbinare con minestre di legumi, antipasti di salumi e verdure, risotti, carni di vitello e manzo, ravioli ai porcini. Dal color rosso rubino, tendente quasi al violaceo, gradevolmente amarognolo, asciutto, di moderata acidità e armonico. Deve essere servito ad una temperatura compresa tra i 16 e i 18 gradi. 

  • “MISOT” BARBERA D’ALBA D.O.C. ’14 Superiore (rosso)

    Denominazione: BARBERA D’ALBA D.O.C "Misot"                                              

    Vitigno: Barbera

    Anno: 2012

    Gradazione: 14.50

    Bottiglia: 0.75 l

    Ubicazione Vigneto: Frazione Mussotto - Alba (CN)

    Esposizione: sud/est

    Superficie Coltura: 1.500 Ha

    Altitudine: 190.000 mt. s.l.m.

    Tempertura di servizio: 18.0° C



    Vino assai diffuso, è artefice della storia e della cultura enologica del vecchio Piemonte. Dal colore rosso rubino intenso da giovane, tendente al granato se invecchiato, dal profumo vinoso, ma delicato, dal sapore asciutto, pieno ed armonico si differenzia dagli altri Barbera per la sua finezza ed eleganza. Servire alla temperatura di 18°C.

  • LANGHE D.O.C. NEBBIOLO "La Riola"

    Denominazione: LANGHE D.O.C. NEBBIOLO "La Riola"         

    Vitigno: Nebbiolo

    Anno: 2013

    Gradazione: 13.50

    Bottiglia: 0.75 l

    Ubicazione Vigneto: Località La Riola - Rodello (CN)

    Esposizione: sud

    Superficie Coltura: 1.500 Ha

    Altitudine: 432.000 mt. s.l.m.

    Tempertura di servizio: 20.0° C



    Dalle dolci colline della Langa, selezionando le uve dei vigneti migliori, si ottiene il Nebbiolo – nobile per origine, elegante e di caratteristica preziosità – vino vellutato ed armonico dal delicato bouquet che si accentua e perfeziona con l’invecchiamento. Ideale con piatti a base di carni rosse e formaggio stagionati. Servire alla temperatura di 20°C.

  • LANGHE D.O.C. ROSSO “Garnì”

    Denominazione: LANGHE D.O.C. ROSSO “Garnì”                   

    Vitigno: Albarossa, Merlot Cabernet, Nebbiolo

    Anno: 2013

    Gradazione: 13.50

    Bottiglia: 0.75 l

    Ubicazione Vigneto: Località Garnì - Rodello (CN)

    Esposizione: sud

    Superficie Coltura: 1.200 Ha

    Altitudine: 455.000 mt. s.l.m.

    Tempertura di servizio: 17.0° C

  • “MASULIN” DOLCETTO D’ALBA D.O.C. ’14 Selezione (rosso)

    Denominazione: DOLCETTO D’ALBA D.O.C. "Masulin"           

    Vitigno: Dolcetto

    Anno: 2012

    Gradazione: 13.00

    Bottiglia: 0.75 l

    Ubicazione Vigneto: Località Massolino - Rodello (CN)

    Esposizione: sud

    Superficie Coltura: 2.000 Ha

    Altitudine: 425.000 mt. s.l.m.

    Tempertura di servizio: 17.0° C



    Colore: rubino intenso con evidenti riflessi violacei. Profumo: vinoso gradevole e caratteristico. Sapore: asciutto, gradevolmente amarognolo, di modesta acidità, buon corpo, armonico. Temperatura di servizio: 16-18°C.”

  • BARBERA D’ALBA D.O.C.

    BARBERA D’ALBA D.O.C. ’15 “Terre d’Uva”(fermo) 

    Denominazione: BARBERA D’ALBA D.O.C "Terre d’Uva"

    Vitigno: Barbera

    Anno: 2013

    Gradazione: 12.50

    Bottiglia: 0.75 l

    Ubicazione Vigneto: Diano d’Alba (CN)

    Esposizione: sud/ovest

    Superficie Coltura: 2.000 Ha

    Altitudine: 310.000 mt. s.l.m.

    Tempertura di servizio: 18.0° C

  • LANGHE D.O.C. NEBBIOLO "La Riola"

    L. D.O.C. NEBBIOLO ’14 “Terre d’Uva” (fermo)

    Denominazione: LANGHE D.O.C. NEBBIOLO "La Riola"

    Vitigno: Nebbiolo

    Anno: 2013

    Gradazione: 13.50

    Bottiglia: 0.75 l

    Ubicazione Vigneto: Località La Riola - Rodello (CN)

    Esposizione: sud

    Superficie Coltura: 1.500 Ha

    Altitudine: 432.000 mt. s.l.m.

    Tempertura di servizio: 20.0° C